Progetto “Sostegno alle ragazze universitarie” – aggiornamento

Al centro d’accoglienza “La Fabrica de la Sonrisa” accogliamo e sosteniamo materialmente per tutto il percorso di studi universitari alcune ragazze provenienti dalle comunità povere della foresta, nella periferia di Santa Cruz. Il progetto è iniziato nel 2008, i fondi raccolti dall’Italia sono destinati a garantire alle ragazze vitto, alloggio, trasporti e cure sanitarie, oltre al pagamento delle rate universitarie. Le donne sono l’anello più fragile della società boliviana, hanno scarso potere decisionale e non occupano quasi mai posizioni lavorative rilevanti, e la loro istruzione può essere la base per costruire un futuro migliore per l’intero paese.
Mentre ricordiamo il 2016 come l’anno in cui abbiamo festeggiato la nostra prima laureata, Patrizia nel 2017 ben quattro studentesse hanno raggiunto il traguardo scolastico più importante, in quattro diverse facoltà: biochimica, biologia, infermieristica e scienze dell’educazione.

Nella foto sono ritratte le quattro ragazze che hanno conseguito la laurea nel 2017.

Nella foto una delle neolaureate, con in mano la propria tesi, è stata ritratta mentre indica il proprio volto sul dipinto che Ivo, uno dei volontari dell’Associazione, ha realizzato sul muro del centro d’accoglienza.